Amministrazione trasparente

I dati, le informazioni e i documenti contenuti nella presente sezione, denominata “Amministrazione Trasparente”, sono pubblicati in conformità a quanto disposto dagli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, previsti dalla legge 190/2012, dal decreto legislativo 33/2013 e dalla legge provinciale 4/2014.

La presente sezione “Amministrazione trasparente” è strutturata come previsto dall’allegato 1 del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 e della Legge Provinciale 4/2014 ed è allestita implementando i soli ambiti di interesse.

Poiché non tutte le sotto-sezioni previste dal d.Lgs 33/2013 sono pertinenti all’attività della Fondazione Franco Demarchi, esse sono comunque riportate ma al loro interno viene specificato “Sezione non pertinente agli organismi di diritto privato in controllo pubblico quali la Fondazione Franco Demarchi” o dicitura analoga definita in fase di pubblicazione.

Le pagine sono costantemente aggiornate e progressivamente integrate con i dati resi disponibili dalle aree competenti.

Il Responsabile della Trasparenza della Fondazione Franco Demarchi è l’avv. Laura Ravanelli, nominato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 22 febbraio 2016.

I dati diffusi on line non sono liberamente utilizzabili da chiunque per qualunque finalità ma riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici, in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Alcuni documenti potrebbero essere diffusi con omissioni parziali, al fine di contemperare l’obbligo di trasparenza con il diritto alla riservatezza. I dati sensibili e giudiziari non possono essere riutilizzati.

Natura giuridica della Fondazione Franco Demarchi

La Fondazione Franco Demarchi, istituita in attuazione dell’art. 48 della L.P.25/2012 (legge finanziaria provinciale per il 2013) e dell’art. 33 della LP 3/2006 (Norme in materia di governo dell’autonomia del Trentino) è stata costituita con atto notarile di data 19 giugno 2013. Nata come evoluzione e sviluppo dell’Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale (IRSRS), è un ente senza fine di lucro con personalità giuridica di diritto privato, iscritta al n d’ordine 94 del Registro delle persone giuridiche istituito presso il Commissariato del Governo di Trento in data 7 febbraio 2014. Inoltre:

  • è una stazione appaltante qualificata come organismo di diritto pubblico, presenta infatti i requisiti di cui all’art. 2 della Direttiva UE n. 2014/24, nonché quelli di cui all’art. 3, comma 26, D.Lgs. n. 163/2006 (“Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi, forniture in attuazione delle direttive 2004/17CE e 2004/18/CE”);
  • è qualificata quale ente strumentale privato della Provincia autonoma di Trento ai sensi dell’art. 33, comma 1 e allegato A (settore d’intervento 6. Istruzione e formazione) della L.P. 3/2006 (“Norme in materia di governo dell’autonomia del Trentino”);
  • è un ente di diritto privato ricadente nell’ambito soggettivo di applicazione previsto dall’art. 2-bis, comma 2, lettera c) del d.lgs 33/2013, come modificato dal d.lgs 97/2016 (“Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della Legge 190/2012 e del d.lgs 33/2013”); nonché secondo quanto previsto dall’art. 1, comma 2, lett. c) del D.Lgs. n. 39/2013 (“Disposizioni in materia di inconferibilità e incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico”)".
  • non è compresa nell’elenco delle amministrazioni pubbliche come individuate dall’istituto nazionale di statistica (ISTAT) ai sensi dell’art. 1, comma 3, della Legge 196/2009.

 
 

NEWS Fondazione

Convegno Arco Alpino 2019

Convegno Arco Alpino 2019

il 15 e il 16 novembre la Fondazione Franco Demarchi organizza presso la propria sede la quarta edizione del Convegno Arco Alpino, focalizzandosi ora sulle nuove prospettive di welfare, per lo sviluppo delle comunità nei contesti alpini. Attraverso contributi teorici e presentazioni di casi studio saranno analizzati i processi e le trasformazioni avvenute nel passato, le dinamiche del presente e i progetti, le strategie e le politiche per il futuro. 

Tavola rotonda "Liberi da Dentro"

Tavola rotonda "Liberi da Dentro"

Nell'ambito della seconda edizione del progetto "Liberi da Dentro", venerdì 18 ottobre alle ore 17.00 in occasione della fiera a Trento Fa' la Cosa Giusta (Trento Fiere, via Biamasco, 2) si svolgerà la tavola rotonda "Fare impresa in carcere - Il lavoro dei detenuti conviene a tutti: esperienza, riflessioni ed opportunità".

Progetti ammessi Bando Welfare Generativo

Progetti ammessi Bando Welfare Generativo

Per il terzo bando rivolto a progetti di welfare generativo programmati e realizzati con logiche di comunità, promosso da Fondazione Caritro con la partnership di Fondazione Franco Demarchi, Provincia autonoma di Trento e Consiglio per le Autonomie Locali, si è concluso il percorso di valutazione, a seguito del quale sono stati giudicati ammissibili a finanziamento sei progetti. 

Certificazione delle competenze

Certificazione delle competenze

Oggi nell'ambito del 5°Meeting del Distretto Famiglia in Trentino sono stati consegnati i primi certificati di qualificazione professionale di Manager territoriale a 13 esperti, ai quali sono state formalmente riconosciute le competenze di questo nuovo profilo professionale. La Fondazione Franco Demarchi, ente titolato dall’Ufficio per le politiche di inclusione e cittadinanza del Dipartimento istruzione e cultoura della Pat, ad offrire servizi per la certificazione delle competenze, ha accompagnato gli aspiranti manager in un percorso verso tale certificazione. 

Eventi di Biblioteca Vivente

Eventi di Biblioteca Vivente

A seguito anche del successo dello scorso anno, in questi mesi vengono riproposti tre eventi di "Biblioteca Vivente - Oltre le mura del carcere", percorso pedagogico e culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa come metodo innovativo di dialogo e strumento di promozione di coesione sociale.
Organizzati nell'ambito della seconda edizione del progetto sul carcere "Liberi Da Dentro", gli eventi sono in programma a Riva del Garda, Trento e Rovereto.

Progetto LIBERI DA DENTRO

Progetto LIBERI DA DENTRO

È in fase di svolgimento la seconda edizione del progetto sul carcere "Liberi da dentro", che prevede l'organizzazione di eventi culturali sul territorio, anche in collaborazione con la Fondazione Franco Demarchi, con l'obiettivo, in primis, di sensibilizzare la popolazione del Trentino nei confronti del valore rieducativo della pena e ridurre i pregiudizi nei confronti di chi è o è stato detenuto. 

Terzo bando per progetti di welfare generativo

Terzo bando per progetti di welfare generativo

Pubblichiamo l'elenco delle 10 idee di progetto selezionate, che possono partecipare alla fase di incontri laboratoriali.

 
Il primo incontro laboratoriale si terrà mercoledì 12 giugno dalle 9.00 alle 13.00 presso la sala conferenze della Fondazione Caritro in via Calepina 1 a Trento.
Gli incontri successivi, che saranno comunicati a breve, si terranno nei mesi di giugno, luglio e agosto.

Percorso per caregiver

Percorso per caregiver

"CuraInsieme" è il nome dell'iniziativa, che prenderà il via nel mese di maggio, rivolta a tutte le persone interessate e, in special modo, ai familiari che assistono un proprio caro non autosufficiente.
Strutturato su più edizioni questo percorso, nella sua prima fase, prevede due serate informative e di sensibilizzazione programmate su tutto il territorio provinciale.
Entro l'anno sarà avviata la seconda fase che prevede la sperimentazione, nella Comunità della Vallagarina, di un percorso più strutturato per familiari che prestano assistenza.