Servizio Civile

L’accreditamento degli enti di servizio civile nazionale ha lo scopo di assicurare le condizioni perché l’impiego dei volontari sia efficace, in termini di utilità per la collettività ed efficiente in rapporto alle risorse pubbliche impiegate; si vuole altresì garantire che la proposta rivolta ai giovani sia chiaramente definita e comunicata in modo trasparente, e che l’esperienza di servizio civile costituisca effettivamente un momento di crescita personale e di miglioramento delle capacità dei giovani. L’accreditamento consiste perciò nell'accertamento del possesso dei requisiti strutturali e organizzativi adeguati e delle competenze e risorse specificamente destinate al servizio civile nazionale richiesti agli enti, nonché nell'accertamento del mantenimento nel tempo dei predetti requisiti.

 
Ai fini dell'accreditamento gli enti sono tenuti a dimostrare i requisiti richiesti dall'art. 3 della legge n. 64 del 2001, e cioè:

  • assenza di scopo di lucro;
  • capacità organizzativa e possibilità di impiego in rapporto al servizio civile nazionale;
  • corrispondenza tra fini istituzionali e finalità previste dall’art. 1 della stessa legge n. 64;
  • svolgimento di un’attività continuativa da almeno tre anni.

 

Ulteriori condizioni per l’accreditamento sono rappresentate:

  • dall’ubicazione della sede legale dell’ente titolare dell’accreditamento nell’ambito del territorio dello Stato italiano;
  • dalla sottoscrizione, da parte del responsabile legale di ogni ente che intenda entrare nel servizio civile, di una “Carta di impegno etico del servizio civile nazionale", per ribadire che l’intero sistema partecipa della stessa cultura del servizio civile nazionale, senza interpretazioni particolari, riduttive o devianti.

 

La normativa di riferimento e la modulistica necessaria sono riconducibili alla Circolare del 23 settembre 2013 concernente le Norme sull'accreditamento degli enti di servizio civile nazionale.

 
Servizio Civile Provinciale

Servizio Civile Nazionale

 
 

NEWS Fondazione

Aspettando EDUCA 2020

Aspettando EDUCA 2020

In occasione di "Aspettando Educa", nel corso di due webinar si parlerà di "Territori, comunità, apprendimenti". I due seminari sono proposti dalla Fondazione Franco Demarchi insieme alla Ruiap - Rete Universitaria per l'Apprendimento Permanente - al Dipartimento istruzione e cultura della Pat e all'Università di Trento.
L'iniziativa vuol esser anche l'occasione per celebrare i 40 dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile (UTETD) trentina, promossa e gestita dalla Fondazione Demarchi.

EDUCA 2020

EDUCA 2020

“FUTURI ANTERIORI. Riemergere dall’esperienza Covid” è il titolo della XI edizione di Educa, il festival dell’educazione che si terrà online dal 19 al 22 novembre 2020.
Organizzato da Consolida, la rete dei partner oltre alla Provincia autonoma di Trento, l’Università degli studi di Trento e il Comune di Rovereto, vede il supporto scientifico dell’Iprase, Fondazione Bruno Kessler e della Fondazione Franco Demarchi, con il sostegno di Federazione trentina della Cooperazione e delle Casse Rurali Trentine.

Aggiornamenti ANIMAZIONE CULTURALE

Aggiornamenti ANIMAZIONE CULTURALE

Visualizza, stampa e scarica il CALENDARIO AGGIORNATO con gli appuntamenti di Animazione culturale della Fondazione Franco Demarchi.
È possibile scaricare l'immagine e salvarla come sfondo del proprio computer.
 

Aspettando EDUCA 2020

Aspettando EDUCA 2020

Anche quest'anno la Fondazione Franco Demarchi sarà presente al Festival dell'educazione nelle iniziative che dal 23 ottobre al 13 novembre 2020 sono organizzate sotto il cappello di "Aspettando EDUCA". 
In particolare segnaliamo i webinar che si svolgeranno il 13 novembre titolati "LA SFIDA DELLA FORMAZIONE DEGLI ADULTI" (ore 9.00-10.45) e "LE PRATICHE DELLA FORMAZIONE DEGLI ADULTI" (ore 11.00-13.00), per riflettere sulle numerose esperienze di educazione non formale – come le Università della terza età, degli adulti e popolari –  di fronte alle sfide poste dalle nuove forme di apprendimento. IN questa occasione si ricorderanno anche i 40 anni di vita dell'Università della terza età e del tempo disponibile del Trentino. 

Formazione solo on-line

Formazione solo on-line

A partire da oggi 22 ottobre 2020, e fino a nuova comunicazione, tutte le attività formative organizzate dalla Fondazione Franco Demarchi non possono più essere svolte in presenza.
Per quanto possibile la formazione sarà erogata a distanza, attraverso collegamenti online. 

Festival della famiglia 2020

Festival della famiglia 2020

Dal 30 novembre al 4 dicembre 2020 si svolgerà, attraverso la modalità online, il Festival della famiglia, organizzato dall’Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili della Provincia autunoma di Trento. “La «società» trasformata: verso un’economia della sostenibilità? Sfide e opportunità dopo la pandemia da Covid-19” è il titolo di questa nona edizione.
Anche quest’anno la Fondazione Franco Demarchi parteciperà con tre incontri.

Progetto "Liberi da Dentro" - terza edizione

Progetto "Liberi da Dentro" - terza edizione

“Liberi da Dentro. Verso una giustizia riparativa?” è il titolo della terza edizione del progetto sul mondo carcerario e che tra il 2020 e il 2021 vuole costruire un ponte tra carcere e città e favorire la conoscenza e la riflessione sulle pene e i loro effetti sulle persone e la società. Propone una visione rieducativa della pena e un’idea di giustizia riparativa che alimenti il senso di responsabilità sociale collettiva e costruisca relazioni sicure.

I sabati dell'adozione

I sabati dell'adozione

La Fondazione Franco Demarchi in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento Ufficio Età evolutiva, genitorialità e centro per l’infanzia - settore adozione, anche quest’anno ha organizzato un ciclo di incontri di approfondimento, al momento attraverso l’utilizzo di una piattaforma on-line, sul tema dell'adozione.