Fondo Sociale Europeo

Nella Provincia Autonoma di Trento l'accreditamento è l'atto con cui l’amministrazione pubblica competente riconosce ad un organismo la possibilità di realizzare interventi di formazione cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo. In particolare l’accreditamento del soggetto proponente è condizione per l’affidamento in gestione degli interventi aventi contenuto formativo, compresi i buoni formativi.

Attraverso l'accreditamento, la Provincia valuta il possesso di requisiti minimi da parte dei soggetti che si candidano per realizzare progetti sul territorio provinciale, a garanzia della qualità degli interventi formativi. La valutazione è compiuta secondo parametri oggettivi, in base a capacità gestionali e logistiche, situazione economica e finanziaria, dotazione di adeguate competenze professionali (in attività di direzione, amministrazione, coordinamento, analisi e progettazione, erogazione dei servizi) e attivazione di relazioni stabili con il sistema sociale e produttivo locale.

 

Il dispositivo di accreditamento trentino è strutturato su sei requisiti, con l’indicazione di quelli che si riferiscono all’organismo e quelli che fanno riferimento alla sede formativa:

  • Req.1. Adeguatezza del soggetto giuridico
  • Req.2. Affidabilità economica e finanziaria
  • Req.3. Indicatori di efficacia ed efficienza
  • Req.4. Disponibilità di una o più sedi formative idonee ubicate sul territorio della Provincia
  • Req.5. Adeguata dotazione in termini di risorse gestionali e professionali a presidio dei processi di lavoro
  • Req.6. Attivazione di strumenti di relazione stabile con il territorio provinciale

 

L’accreditamento delle strutture formative in vigore in Provincia di Trento, ad applicazione dell’Intesa del 20 marzo 2008 da parte della Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province Autonome, ha due riferimenti normativi:

  • il Regolamento della Provincia Autonoma di Trento concernente la “Disciplina del coordinamento e dell’attuazione degli interventi della Provincia cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo” di cui al decreto del Presidente della Provincia n. 18-125/Leg del 9 maggio 2008 pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione del 3 giugno 2008 n.23/I-II;
  • la Deliberazione della Giunta Provinciale n. 1820 del 18 luglio 2008, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione del 5 agosto 2008 n.32/I-II. Il soggetto formativo deve rispondere a tutti i requisiti minimi richiesti dalla suddetta deliberazione, di seguito denominata “Dispositivo di accreditamento”. 
     

Fondo Sociale Europeo in Trentino

 
 

NEWS Fondazione

Incontro

Incontro

Venerdì 8 novembre alle ore 17.00, nell'ambito della terza edizione di Impresa Sociale al Cubo ci sarà la presentazione delle linee guida per una comunicazione rispettosa dei diritti delle persone con disabilità, frutto del laboratorio Est&tica realizzato da Consolida con l’Ordine dei giornalisti, Assostampa e la collaborazione di Fondazione Franco Demarchi.

Convegno Arco Alpino 2019

Convegno Arco Alpino 2019

Il 15 e il 16 novembre la Fondazione Franco Demarchi organizza presso la propria sede la quarta edizione del Convegno Arco Alpino, focalizzandosi ora sulle nuove prospettive di welfare, per lo sviluppo delle comunità nei contesti alpini. Attraverso contributi teorici e presentazioni di casi studio saranno analizzati i processi e le trasformazioni avvenute nel passato, le dinamiche del presente e i progetti, le strategie e le politiche per il futuro. 

Progetti ammessi Bando Welfare Generativo

Progetti ammessi Bando Welfare Generativo

Per il terzo bando rivolto a progetti di welfare generativo programmati e realizzati con logiche di comunità, promosso da Fondazione Caritro con la partnership di Fondazione Franco Demarchi, Provincia autonoma di Trento e Consiglio per le Autonomie Locali, si è concluso il percorso di valutazione, a seguito del quale sono stati giudicati ammissibili a finanziamento sei progetti. 

Certificazione delle competenze

Certificazione delle competenze

Oggi nell'ambito del 5°Meeting del Distretto Famiglia in Trentino sono stati consegnati i primi certificati di qualificazione professionale di Manager territoriale a 13 esperti, ai quali sono state formalmente riconosciute le competenze di questo nuovo profilo professionale. La Fondazione Franco Demarchi, ente titolato dall’Ufficio per le politiche di inclusione e cittadinanza del Dipartimento istruzione e cultoura della Pat, ad offrire servizi per la certificazione delle competenze, ha accompagnato gli aspiranti manager in un percorso verso tale certificazione. 

Eventi di Biblioteca Vivente

Eventi di Biblioteca Vivente

A seguito anche del successo dello scorso anno, in questi mesi vengono riproposti tre eventi di "Biblioteca Vivente - Oltre le mura del carcere", percorso pedagogico e culturale riconosciuto dal Consiglio d’Europa come metodo innovativo di dialogo e strumento di promozione di coesione sociale.
Organizzati nell'ambito della seconda edizione del progetto sul carcere "Liberi Da Dentro", gli eventi sono in programma a Riva del Garda, Trento e Rovereto.

Progetto LIBERI DA DENTRO

Progetto LIBERI DA DENTRO

È in fase di svolgimento la seconda edizione del progetto sul carcere "Liberi da dentro", che prevede l'organizzazione di eventi culturali sul territorio, anche in collaborazione con la Fondazione Franco Demarchi, con l'obiettivo, in primis, di sensibilizzare la popolazione del Trentino nei confronti del valore rieducativo della pena e ridurre i pregiudizi nei confronti di chi è o è stato detenuto. 

Percorso per caregiver

Percorso per caregiver

"CuraInsieme" è il nome dell'iniziativa, che prenderà il via nel mese di maggio, rivolta a tutte le persone interessate e, in special modo, ai familiari che assistono un proprio caro non autosufficiente.
Strutturato su più edizioni questo percorso, nella sua prima fase, prevede due serate informative e di sensibilizzazione programmate su tutto il territorio provinciale.
Entro l'anno sarà avviata la seconda fase che prevede la sperimentazione, nella Comunità della Vallagarina, di un percorso più strutturato per familiari che prestano assistenza.