Il saluto del presidente

Il saluto del presidente

In occasione dell'avvio delle attività proposte nell'ambito dell'Università della terza età e del tempo disponibile di Trento, il presidente della Fondazione rivolge un saluto a tutti gli interessati e iscritti:
"È con particolare gioia che vi presento il lavoro di tante intelligenze e di tanti cuori che hanno lavorato con passione e competenza, durante questi ultimi mesi, alla stesura di questa importante proposta formativa. Per noi tutti della Fondazione Demarchi ognuna e ognuno dei partecipanti all’Università della Terza Età è un punto di riferimento che sentiamo parte della nostra grande comunità. 

Poter contribuire alla vostra formazione, ma ancor prima poter ascoltare e conoscere le vostre indicazioni e i vostri desideri è motivo di grande orgoglio e soddisfazione nonché di aiuto importante per migliorarci. Ognuno di voi è un giacimento di cose preziose, da custodire e da continuare ad alimentare, affinché la vostra vita non sia scandita tanto dagli anni anagrafici ma piuttosto dalla sete di conoscenza e dalle tante cose che voi, e noi insieme, possiamo ancora apprendere. Ma non solo. Questo giacimento è un bene prezioso per i nostri territori e soprattutto per i giovani che li abitano. Questo sarà l’impegno della Fondazione nel prossimo anno, un modo perché questo libro possa raccogliere non solo le cose che voi potete imparare, ma anche quelle che sapete e vorrete insegnare. Si parla molto di “economia circolare” come modello più equo di sviluppo e io aggiungo a questo il tema della “conoscenza circolare”, dove ciascun abitante di un territorio può dare e ricevere ciò che sa e che vuole sapere realizzando quella solidarietà umana di cui tutti abbiamo un gran bisogno. Viva la Vita sempre e avanti insieme con relazione e reciprocità come si fa nelle famiglie che si vogliono bene."

Il presidente Federico Samaden