Aspettando EDUCA 2020

Aspettando EDUCA 2020

In occasione di "Aspettando Educa", nel corso di due webinar si parlerà di "Territori, comunità, apprendimenti". I due seminari sono proposti dalla Fondazione Franco Demarchi insieme alla Ruiap - Rete Universitaria per l'Apprendimento Permanente - al Dipartimento istruzione e cultura della Pat e all'Università di Trento.
L'iniziativa vuol esser anche l'occasione per celebrare i 40 dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile (UTETD) trentina, promossa e gestita dalla Fondazione Demarchi.

 
13 NOVEMBRE - webinar | 9.00 – 10.45

LA SFIDA DELLA FORMAZIONE DEGLI ADULTI 
Con Piergiuseppe Ellerani, Silvia Sacchetti, Sergio Tramma 
Introducono Laura Formenti, Paola Iamiceli, Piergiorgio Reggio 
Modera Marcella Milana

L’attuale emergenza Covid-19, incrementando la frequentazione di occasioni culturali nel web, ha confermato l’aumento da tempo in atto sui territori della formazione per adulti. La produzione di conoscenza è diventata globale, rapida e provvisoria e nel contempo situata, legata alle origini e alla storia dei luoghi. Un contesto che sfida oggi il sistema universitario italiano nella realizzazione della propria “terza missione” e le numerose esperienze di educazione non formale - come le Università della terza età, degli adulti e popolari - a trovare identità adeguate e specifiche rispetto alle nuove forme di apprendimento.
 

 
13 NOVEMBRE - webinar | 11.00 – 13.00

LE PRATICHE DI EDUCAZIONE DEGLI ADULTI
Testimonianze dai territori 
Modera Francesca Rapanà
Conclusioni Marcella Milana, Piergiorgio Reggio

Le esperienze territoriali di educazione degli adulti costituiscono un patrimonio ingente che richiede, a più di 100 anni dalla nascita delle prime Università popolari, uno sforzo di rivitalizzazione. Attraverso testimonianze di esperienze territoriali differenti si proveranno ad individuare quali siano in una prospettiva di educazione permanente, le specificità dei processi di apprendimento e i nuovi elementi di qualità delle offerte formative.

 
 I due webinar sono gratuiti e verranno trasmessi in diretta sul canale YouTube e pagina Facebook di Educa.