Aree di ricerca

 

POLITICHE SOCIALI

  • Analisi e promozione di nuovi modelli di welfare di comunità nel territorio trentino
  • Valutazione qualitativa dei piani sociali territoriali

  

AGEING

  • Elaborazione di proposte e documenti in merito a problematiche relative alla terza età, attività anche a supporto dell’attuazione della LP n. 11/2008 (istituzione del servizio di volontariato civile delle persone anziane, istituzione della consulta provinciale della terza età e altre iniziative a favore degli anziani), in particolare con riferimento all’art. 7
  • Osservatorio su dinamiche, processi e servizi per l’invecchiamento (aree di bisogno, caratteristiche specifiche, criticità ed esigenze, autosufficienza e lavoro di cura, engagement, formazione, attivazione, stili di vita)
  • Terza età e tecnologie, processi di appropriazione, ambient assisting living
  • Organizzazione e sviluppo di servizi sociali, sanitari e integrati per individuare forme gestionali e organizzative, anche innovative, adeguate ai contesti territoriali
  • Monitoraggio e valutazione qualitativa sulla recente legge sulle non autosufficienze (fruizione dei servizi sociali, sanitari e integrati, soddisfazione percepita dagli utenti; ecc.)

  

POLITICHE PARTECIPATIVE, CAPITALE SOCIALE, CITTADINANZA E TERRITORIO, FAMIGLIA E GENITORIALITÀ, CONCILIAZIONE, DISCRIMINAZIONI

  • Analisi e studi, anche con riferimento a specifici target
  • Monitoraggio delle leggi di riferimento
  • Laboratori di innovazione sociale
     
     

NEWS Ricerca sociale

Verso un sistema nazionale integrato di cura e di educazione 0-6 anni

Verso un sistema nazionale integrato di cura e di educazione 0-6 anni

Oggi presso la sede della Fondazione Franco Demarchi sono stati presentati gli esiti del progetto europeo “SPROUT”, focalizzato sul profilo professionale degli educatori e degli insegnanti nei servizi all’infanzia, nato in seguito alla pluridecennale esperienza della Fondazione Demarchi nella formazione di base degli educatori nei nidi d'infanzia e nei servizi integrativi. 

Primi esiti della ricerca-azione sul quartiere S.M. Maggiore

Primi esiti della ricerca-azione sul quartiere S.M. Maggiore

Sono stati presentati i primi risultati della fase di ricerca, del progetto della Fondazione Franco Demarchi, sviluppatasi attraverso dialoghi con molteplici interlocutori presenti nella zona di piazza S. M. Maggiore, che ha permesso di individuare alcune condizioni per la realizzazione delle attività come, ad esempio, la necessità di sviluppare collaborazioni e confronto in modo più approfondito, di coinvolgere maggiormente i giovani e soprattutto degli studenti, di organizzare iniziative capaci di attrarre una diversa tipologia di soggetti e definire un patto con l’informazione locale.

PROGETTO Empowerment multilivello del sistema locale per l'integrazione dei migranti legali

PROGETTO Empowerment multilivello del sistema locale per l'integrazione dei migranti legali

Nell’ambito del Fondo di finanziamento Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020, è stato approvato il progetto Empowerment multilivello del sistema locale per l'integrazione dei migranti legali, di cui la Fondazione è partner assieme al Cinformi della Provincia Autonoma di Trento e alla Kaleidoscopio.

PROGETTO EUROPEO PlurAlps: Enhancing Capacities for a Pluralistic Alpine Space

PROGETTO EUROPEO PlurAlps: Enhancing Capacities for a Pluralistic Alpine Space

È stato valutato positivamente il progetto PlurAlps, di cui la Fondazione è partner assieme ad altre realtà provenienti da Austria, Germania, Francia, Italia, Slovenia e Svizzera, che punta a sviluppare e promuovere la cultura dell’accoglienza e a incrementare l’attrattività territoriale e la coesione sociale nelle aree alpine, attraverso servizi e pratiche di integrazione dei migranti innovativi.

Progetto di ricerca europea

Progetto di ricerca europea

Per i prossimi tre anni la Fondazione sarà impegnata nel progetto di ricerca europea SPROUT, Same PROfiles for Unique Training in ECEC service, che vede l’avvio di una riflessione comunitaria sul profilo dell’educatore nei servizi ECEC e sulla formazione continua. Il progetto è co - finanziato dal programma Europeo Erasmus* 2014 – 2020.