Organi di indirizzo politico-amministrativo

 
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Il Consiglio di Amministrazione è composto da quattro a sette membri, tra cui il Presidente, nominati dal Collegio dei Membri Istituzionali dopo aver stabilito il numero dei componenti. Due componenti del Consiglio di Amministrazione sono designati dalla Giunta provinciale.

I componenti del Consiglio di Amministrazione durano in carica per quattro esercizi finanziari della Fondazione e possono essere rieletti.

Per la surroga dei componenti del Consiglio di Amministrazione, venuti a cessare per qualsiasi causa, si procede convocando senza indugio il Collegio dei Membri Istituzionali. Il loro mandato scade con quello del Consiglio di Amministrazione del quale entrano a fare parte.

Al Consiglio di Amministrazione spettano tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione; in particolare il Consiglio di Amministrazione ha il compito di:
- approvare il programma annuale e triennale di attività, il budget di esercizio, il bilancio di esercizio e la relativa relazione;
- deliberare sulle questioni riguardanti l'attività della Fondazione, per l'attuazione delle sue finalità secondo le direttive del Consiglio di Indirizzo, assumendo tutte le iniziative del caso;
- deliberare su ogni altro atto di carattere patrimoniale e finanziario;
- approvare l'accordo di programma previsto dall'articolo 14;
- definire la struttura organizzativa della Fondazione, attribuendo i relativi incarichi e stabilendone i compensi;
- deliberare l'ammissione di nuovi Membri, esclusi quelli Istituzionali, sulla base dei regolamenti approvati dal Consiglio di Indirizzo.

 
Membri del Consiglio di Amministrazione:
  

 

 
 
PRESIDENTE

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione è nominato dal Collegio dei Membri Istituzionali.
Il Presidente del Consiglio di Amministrazione ha la rappresentanza legale della Fondazione, convoca e presiede il Consiglio di Indirizzo e il Consiglio di Amministrazione e cura l'esecuzione degli atti deliberati.
In caso di assenza od impedimento le funzioni del Presidente sono esercitate dal Vice Presidente.
 

COLLEGIO DEI MEMBRI ISTITUZIONALI

Componenti: Provincia Autonoma di Trento, Comune di Trento, Federazione Trentina della Cooperazione, Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale

Il Collegio dei Membri Istituzionali è costituito dai Membri Istituzionali (Provincia Autonoma di Trento – Comune di Trento – Federazione delle Cooperative – Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale)

Competono al Collegio dei Membri Istituzionali le decisioni relative alla:
- modifica dello Statuto;
- nomina del Presidente del Consiglio di Amministrazione e la determinazione del suo compenso nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente;
- nomina degli altri componenti del Consiglio di Amministrazione, tra cui il Vice-Presidente, secondo quanto stabilito dall'articolo 10, e la determinazione dei loro compensi nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente;
- ammissione di altri Membri Istituzionali;
- facoltà di chiedere all'autorità Amministrativa lo scioglimento della Fondazione ai sensi della normativa vigente.
 
CONSIGLIO DI INDIRIZZO

Componenti: Provincia Autonoma di Trento, Comune di Trento, Federazione Trentina della Cooperazione, Istituto Regionale di Studi e Ricerca Sociale. 

Il Consiglio di Indirizzo è costituito dai Membri Istituzionali e dai Membri Ordinari.

Il Consiglio svolge una funzione generale di indirizzo, coordinamento e verifica dell'attività della Fondazione; inoltre competono al Consiglio di Indirizzo le decisioni relative alla:
- approvazione dei regolamenti relativi all'ammissione dei Membri Ordinari e Aggregati e alla definizione dei criteri e delle modalità per l'erogazione di contributi da parte dei Membri, secondo quanto previsto dall'articolo 4;
- espressione dei pareri richiesti dal Consiglio di Amministrazione.
 
REVISORE DEI CONTI

Il Revisore dei conti è nominato dalla Giunta provinciale.

Al Revisore dei conti spetta il controllo sulla gestione amministrativa e sulla regolare tenuta della contabilità della Fondazione, nonché sul rispetto della legge e dello Statuto.

Il Revisore dei conti dura in carica tre anni ed è rieleggibile.

Per i dati relativi il Revisore dei Conti, si rimanda alla sezione "Consulenti e collaboratori".
 

NEWS Fondazione

Economia solidale trentina

Economia solidale trentina

Giovedì 25 ottobre alle ore 11.30 la Fondazione Franco Demarchi sarà in piazza Santa Maria Maggiore per un momento conviviale in cui annuncerà la sua adesione all'Economia Solidale Trentina del settore “Welfare di comunità”. 

Convegno

Convegno

Il 27 ottobre, alla Sala conferenze del MUSE a Trento alle ore 9.30, si svolgerà il convegno "L’abitare inclusivo delle persone con disabilità in Trentino: modelli ed esperienze" organizzato da Consolida. Sulla sperimentazione e i modelli possibili di percorsi abitativi per persone con disabilità interverrà Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi.

Festival della Famiglia

Festival della Famiglia

Nell'ambito della settima edizione del Festival della Famiglia, che quest'anno affronterà il tema “Qualità della vita e competitività territoriale: uno sguardo internazionale - Se cresce il benessere famigliare crescono la società, l’economia, il territorio”, la Fondazione Franco Demarchi propone il 5 dicembre presso la propria sede, l'incontro "GIOVANI ATTIVATORI DI UNA COMUNITÀ ACCOGLIENTE: L’ESEMPIO DEL PROGETTO PLURALPS".  

Appuntamento formativo

Appuntamento formativo

Venerdì 19 ottobre 2018 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 alla sede della TSM, via Giusti 40-Trento, si svolgerà la formazione organizzata nell'ambito delle iniziative di LaReS "Il Pilastro Europeo dei Diritti Sociali: un processo verso migliori condizioni di vita e di lavoro in Europa".
In questa occasione, in merito a "Protezione sociale e inclusione", interverrà anche Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi.

Collaborazioni

Collaborazioni

La Fondazione collabora con Gruppo Prospettive interdisciplinari e Metis Africa ONLUS nel percorso di ricerca-formazione, organizzato dalla Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento e rivolto alle assistenti sociali, agli operatori di strutture per minori e di accoglienza, ai professionisti dell’ambito sanitario e giuridico operanti sul territorio provinciale.

Percorsi tra nascita e lavoro

Percorsi tra nascita e lavoro

Dal 6 ottobre a Trento e dal 3 novembre a Rovereto partirà l'iniziativa "PERCORSI tra NASCITA e LAVORO": un incontro per riflettere e dialogare sulle difficoltà che donne e uomini incontrano nel mondo del lavoro quando stanno per diventare genitori o lo sono da poco, organizzata dall'Azienda Sanitaria per i Servizi Sanitari, la Consigliera di parità della Provincia Autonoma di Trento, in collaborazione con la Fondazione Franco Demarchi.

Pubblicazione articoli

Pubblicazione articoli

Nel fascicolo estate 2018 di "Prospettive Sociali e Sanitarie" è stato pubblicato l'articolo "Se il welfare italiano diventa sharing" di Francesco Gabbi, Giuseppe Magistrali e del presidente della Fondazione Franco Demarchi Piergiorgio Reggio.

Le competenze manageriali delle donne

Le competenze manageriali delle donne

È partito il progetto WOMANagement, realizzato con il contributo dell’Agenzia del Lavoro di Trento, la Fondazione Demarchi e l’Associazione Donne in Cooperazione, che prevede l’accompagnamento di un gruppo di donne cooperatrici nel percorso di riconoscimento delle proprie competenze manageriali, con l’obiettivo di liberarsi dagli stereotipi e valorizzare il proprio patrimonio di professionalità nei confronti di sé stesse e delle organizzazioni di appartenenza.