Fondo Sociale Europeo

Nella Provincia Autonoma di Trento l'accreditamento è l'atto con cui l’amministrazione pubblica competente riconosce ad un organismo la possibilità di realizzare interventi di formazione cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo. In particolare l’accreditamento del soggetto proponente è condizione per l’affidamento in gestione degli interventi aventi contenuto formativo, compresi i buoni formativi.

Attraverso l'accreditamento, la Provincia valuta il possesso di requisiti minimi da parte dei soggetti che si candidano per realizzare progetti sul territorio provinciale, a garanzia della qualità degli interventi formativi. La valutazione è compiuta secondo parametri oggettivi, in base a capacità gestionali e logistiche, situazione economica e finanziaria, dotazione di adeguate competenze professionali (in attività di direzione, amministrazione, coordinamento, analisi e progettazione, erogazione dei servizi) e attivazione di relazioni stabili con il sistema sociale e produttivo locale.

 

Il dispositivo di accreditamento trentino è strutturato su sei requisiti, con l’indicazione di quelli che si riferiscono all’organismo e quelli che fanno riferimento alla sede formativa:

  • Req.1. Adeguatezza del soggetto giuridico
  • Req.2. Affidabilità economica e finanziaria
  • Req.3. Indicatori di efficacia ed efficienza
  • Req.4. Disponibilità di una o più sedi formative idonee ubicate sul territorio della Provincia
  • Req.5. Adeguata dotazione in termini di risorse gestionali e professionali a presidio dei processi di lavoro
  • Req.6. Attivazione di strumenti di relazione stabile con il territorio provinciale

 

L’accreditamento delle strutture formative in vigore in Provincia di Trento, ad applicazione dell’Intesa del 20 marzo 2008 da parte della Conferenza permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Province Autonome, ha due riferimenti normativi:

  • il Regolamento della Provincia Autonoma di Trento concernente la “Disciplina del coordinamento e dell’attuazione degli interventi della Provincia cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo” di cui al decreto del Presidente della Provincia n. 18-125/Leg del 9 maggio 2008 pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione del 3 giugno 2008 n.23/I-II;
  • la Deliberazione della Giunta Provinciale n. 1820 del 18 luglio 2008, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione del 5 agosto 2008 n.32/I-II. Il soggetto formativo deve rispondere a tutti i requisiti minimi richiesti dalla suddetta deliberazione, di seguito denominata “Dispositivo di accreditamento”. 
     

Fondo Sociale Europeo in Trentino

 
 

NEWS Fondazione

Economia solidale trentina

Economia solidale trentina

Giovedì 25 ottobre alle ore 11.30 la Fondazione Franco Demarchi sarà in piazza Santa Maria Maggiore per un momento conviviale in cui annuncerà la sua adesione all'Economia Solidale Trentina del settore “Welfare di comunità”. 

Convegno

Convegno

Il 27 ottobre, alla Sala conferenze del MUSE a Trento alle ore 9.30, si svolgerà il convegno "L’abitare inclusivo delle persone con disabilità in Trentino: modelli ed esperienze" organizzato da Consolida. Sulla sperimentazione e i modelli possibili di percorsi abitativi per persone con disabilità interverrà Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi.

Festival della Famiglia

Festival della Famiglia

Nell'ambito della settima edizione del Festival della Famiglia, che quest'anno affronterà il tema “Qualità della vita e competitività territoriale: uno sguardo internazionale - Se cresce il benessere famigliare crescono la società, l’economia, il territorio”, la Fondazione Franco Demarchi propone il 5 dicembre presso la propria sede, l'incontro "GIOVANI ATTIVATORI DI UNA COMUNITÀ ACCOGLIENTE: L’ESEMPIO DEL PROGETTO PLURALPS".  

Appuntamento formativo

Appuntamento formativo

Venerdì 19 ottobre 2018 dalle ore 14.00 alle ore 18.00 alla sede della TSM, via Giusti 40-Trento, si svolgerà la formazione organizzata nell'ambito delle iniziative di LaReS "Il Pilastro Europeo dei Diritti Sociali: un processo verso migliori condizioni di vita e di lavoro in Europa".
In questa occasione, in merito a "Protezione sociale e inclusione", interverrà anche Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi.

Collaborazioni

Collaborazioni

La Fondazione collabora con Gruppo Prospettive interdisciplinari e Metis Africa ONLUS nel percorso di ricerca-formazione, organizzato dalla Servizio Politiche Sociali della Provincia Autonoma di Trento e rivolto alle assistenti sociali, agli operatori di strutture per minori e di accoglienza, ai professionisti dell’ambito sanitario e giuridico operanti sul territorio provinciale.

Percorsi tra nascita e lavoro

Percorsi tra nascita e lavoro

Dal 6 ottobre a Trento e dal 3 novembre a Rovereto partirà l'iniziativa "PERCORSI tra NASCITA e LAVORO": un incontro per riflettere e dialogare sulle difficoltà che donne e uomini incontrano nel mondo del lavoro quando stanno per diventare genitori o lo sono da poco, organizzata dall'Azienda Sanitaria per i Servizi Sanitari, la Consigliera di parità della Provincia Autonoma di Trento, in collaborazione con la Fondazione Franco Demarchi.

Pubblicazione articoli

Pubblicazione articoli

Nel fascicolo estate 2018 di "Prospettive Sociali e Sanitarie" è stato pubblicato l'articolo "Se il welfare italiano diventa sharing" di Francesco Gabbi, Giuseppe Magistrali e del presidente della Fondazione Franco Demarchi Piergiorgio Reggio.

Le competenze manageriali delle donne

Le competenze manageriali delle donne

È partito il progetto WOMANagement, realizzato con il contributo dell’Agenzia del Lavoro di Trento, la Fondazione Demarchi e l’Associazione Donne in Cooperazione, che prevede l’accompagnamento di un gruppo di donne cooperatrici nel percorso di riconoscimento delle proprie competenze manageriali, con l’obiettivo di liberarsi dagli stereotipi e valorizzare il proprio patrimonio di professionalità nei confronti di sé stesse e delle organizzazioni di appartenenza.