Progetto sul carcere LIBERI DA DENTRO

Progetto sul carcere LIBERI DA DENTRO

Lunedì 18 marzo ad ore 15.00  presso il circolo Anziani "La Madonnina" di Lavis (Via Degasperi, 22), si svolgerà l'incontro "La pena cattiva non serve. Una pena sensata si può", con testimonianze dirette e riflessioni a cura dell’Associazione Dalla Viva Voce. Lunedì 25 marzo ad ore 15.00 sarà propiettata la docu-fiction "Cesare non deve morire", CESARE DEVE MORIRE, un lavoro dei fratelli Taviani, vincitore di diversi riconoscimenti, che segue i laboratori teatrali realizzati dentro il Carcere di Rebibbia. Modera Stefano Cò.
Queste iniziative sono organizzate nell'ambito delle attività dell'Università della terza età e del tempo disponibile in collaborazione con la Biblioteca intercomunale di Lavis. 

L’incontro e la proiezione rientrano nel progetto "Liberi Da Dentro", finalizzato ad individuare i pregiudizi che circondano le problematiche legate al carcere, un campo su cui è importante lavorare per conoscere ed approfondire un tema così delicato.
Cuore di tutta la proposta è il dar voce a varie testimonianze di persone detenute o ex detenute, perché si ritiene che il processo della narrazione personale autobiografica possa essere uno strumento efficace per permettere ai cittadini di conoscere, in prima persona, vicende e dimensioni abitualmente escluse dal dibattito pubblico.

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Caritro, ha come promotori: Scuola di Preparazione Sociale, Fondazione Franco Demarchi, Associazione “Dalla Viva Voce”, Associazione Quadrivium, Comune di Trento, Comune di Lavis, Comune di Riva del Garda, Rivista UnderTrenta, Sistema Bibliotecario Trentino, Museo DiocesanoCooperativa ABCittàCinformiAPASATAS, Conferenza regionale volontariato carcere Trentino Alto Adige, con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento.