Incontro su Educomunicazione

Incontro su Educomunicazione

Nell’ambito di AppuntaMenTè martedì 14 maggio alle ore 17.00, presso la sede della Fondazione Franco Demarchi, si svolgerà l’incontro “L’educomunicazione: un approccio partecipativo”.
Dialogheranno tra loro Giulia De Paoli, laureata in Human Rights and Multi-Level Govenance (Diritti Umani e Governance Multilivello) e project manager dell'Associazione di Promozione Sociale Viração&Jangada di Trento e Paulo Lima, giornalista, educomunicatore, fondatore e direttore esecutivo dell’Associazione Viração. Ad introdurre interverrà Piergiorgio Reggio, presidente della Fondazione Franco Demarchi.

L’incontro prenderà il via dalla presentazione della tesi di laurea di Giulia De Paoli titolata “Educommunication for global citizenship. Promoting the transformative potential of adolescents in the Era of Information”, ovvero “L'educomunicazione per una cittadinanza globale. Promuovere il potenziale trasformativo degli adolescenti nell'era dell'informazione”.

Ma com'è possibile realizzare un approccio educativo che valorizzi gli adolescenti promuovendo i loro diritti, trasmettendo conoscenze e attitudini e motivando la loro partecipazione per cambiare il mondo globalizzato di oggi? Partendo da questo interrogativo, la tesi presenta una riflessione teorica e pratica sul concetto di "partecipazione" e identifica l'Educomunicazione come paradigma efficace per promuovere l'opportunità e la capacità di tutti di trasformare e umanizzare il mondo. L'Educomunicazione, approccio latinoamericano all'educazione e comunicazione, viene definito ufficialmente dal Nucleo di Educazione e Comunicazione dell'Università di San Paulo (Brasile) come nuovo ambito di intervento sociale che include "le azioni inerenti alla pianificazione, creazione e valutazione dei processi, programmi e prodotti destinati a creare e rafforzare ecosistemi comunicativi aperti, democratici e partecipativi, destinati ad allargare gli spazi di espressione nella società attraverso una gestione democratica delle risorse della comunicazione."

Oltre alla presentazione di progetti concreti attivati sui principi dell'Educomunicazione, Paulo Lima interverrà in generale sul tema della partecipazione giovanile approfondendo il ruolo dell'educatore/insegnante come mediatore di processi.