News

Sono stati presentati i primi risultati della fase di ricerca, del progetto della Fondazione Franco Demarchi, sviluppatasi attraverso dialoghi con molteplici interlocutori presenti nella zona di piazza S. M. Maggiore, che ha permesso di individuare alcune condizioni per la realizzazione delle attività come, ad esempio, la necessità di sviluppare collaborazioni e confronto in modo più approfondito, di coinvolgere maggiormente i giovani e soprattutto degli studenti, di organizzare iniziative capaci di attrarre una diversa tipologia di soggetti e definire un patto con l’informazione locale.

Lunedì 10 luglio, dalle ore 10 alle ore 13 presso l'Aula Magna della Fondazione Franco Demarchi, nell'ambito del progetto Erasmus+ sul tema dell’integrazione dei profili professionali educativi nei servizi all'infanzia dal titolo “Sprout: same profile for unique training”, saranno condivisi gli esiti principali del progetto e discussi, con esperti nazionali e internazionali, gli scenari possibili di integrazione del sistema educativo in un’ottica 0-6 in Italia, come prevista dalla Buona Scuola, con un focus specifico sulla figura professionale e sul suo sviluppo dell’educatrice 0-6.

Il 13 giugno alle ore 19.00, presso il Condominio Solidale di Trento (Via Giusti, 11), si svolgerà un incontro con il dirigente del Movimento dei senza terra (MST), Anotonio Cidivan, per parlare di educazione popolare e dell'attuale crisi politica che attraversa il Brasile e il Venezuela.

Mercoledì 14 giugno, alle ore 15.00, presso la Fondazione Franco Demarchi saranno presentati i primi esiti di un percorso sulle competenza svolto a livello interno. Il riconoscimento delle competenze maturate attraverso l'esperienza è un diritto dei cittadini, riconosciuto oggi anche a livello legislativo, ma può rappresentare anche un modo qualitativamente diverso per vivere l'organizzazione di lavoro. Su questa strada la Fondazione Franco Demarchi si è mossa con convinzione, avviando un percorso, di individuazione e riconoscimento delle competenze possedute, che ha visto il coinvolgimento di tutto il personale.

Per tre giorni in occasione del Festival dell’Economia la piazza Santa Maria Maggiore di Trento è tornata a vivere grazie alla presenza di alcune realtà del pubblico e del privato sociale trentino, che hanno coinvolto i cittadini e i passanti nelle molteplici iniziative, organizzate e coordinate dalla Fondazione Franco Demarchi, la quale da anni si occupa di ricerca e formazione in campo sociale.

La Fondazione Franco Demarchi dal 2 al 4 giugno tornerà ad essere presente in piazza Santa Maria Maggiore nell’ambito del Festival dell’Economia, con un ricco carnet d’iniziative all'insegna della salute, un diritto universale di tutti e che riguarda tutti. Una delle più belle e storiche piazze di Trento, luogo fisico di incontro tra persone e idee, accoglie e presenta esperienze del privato sociale, della cooperazione, del volontariato e del pubblico su temi di promozione ed educazione alla salute.

Sabato 3 giugno 2017 alle ore 17.45 in Piazza Santa Maria Maggiore, nell'ambito del Festival dell’Economia e del ciclo di iniziative “Una piazza che cresce… si-cura e in salute” promosse dalla Fondazione Demarchi in collaborazione ad altre realtà trentine di volontariato sociale, si terrà una conferenza che illustrerà un lungo e inteso percorso di condivisione e cooperazione tra Serbia e Trentino nell'ambito della psichiatria di comunità. Un intervento che vede la Provincia Autonoma di Trento con le sue consolidate competenze in prima linea nella riforma della salute mentale in Serbia.

Dopo l'incontro partecipato e dibattuto nell'ambito dell'Università della terza età e del disponibile di Trento, continuano sul territorio provinciale i momenti di confronto pubblico con la Consulta che raccoglierà i suggerimenti e le proposte di tutti i partecipanti, per elaborare una proposta di riforma dello Statuto regionale da portare in Consiglio provinciale. 

NEWS Centro di documentazione

Libro VIAGGIO

Libro VIAGGIO

Alla presenza di un centinaio di persone, venerdì 24 marzo presso la Fondazione Demarchi il sociologo Antonio Scaglia e il ricercatore Alessandro de Bertolini, ciascuno esprimendo la propria intenzionalità nella stesura della pubblicazione, hanno presentato il libro “Viaggio”, edito da Il Margine e primo della collana “Paralleli” a cura della Fondazione. Scritto e pubblicato in un mese, questo volumetto mette a confronto due autori, dando voce alle loro visioni e alle diverse dimensioni del viaggio.