News

Il 8 e il 10 febbraio 2018, la Fondazione Franco Demarchi organizza presso la propria sede l’incontro internazionale “Highlanders! - Popolamenti e spopolamenti nell’Arco Alpino”: due mezze giornate di lavori alle quali si aggiunge l’evento serale “Montagne di esperienze”, presso il palazzo della Albere, aperto a tutta la cittadinanza.

In occasione delle Giornate della Memoria, venerdì 2 febbraio ad ore 17.00 nell'Aula Magna della Fondazione Franco Demarchi (piazza S. Maria Maggiore n. 7), nell'ambito delle attività culturali proposte dall'Università della terza età e del tempo disponibile, sarà presentato il documentario “BERLIN, TIERGARTENSTRASSE. L’ALTRA SHOAH”, una toccante testimonianza sull'atroce progetto di eutanasia nazista, che coinvolse 300.000 disabili e malati mentali.
Interverranno Luciano Enderle, presidente di Anffas Trentino, Rodolfo Taiani, responsabile area editoria, servizi e biblioteca del Museo storico del Trentino, e Franco Delli Guanti.

La Fondazione rimarrà chiusa dal 23 dicembre all'1 gennaio 2018.

C'è tempo fino al 18 dicembre per poter partecipare al bando del concorso “Alpine Pluralism Award 2018”, nell'ambito del progetto "PlurAlps" della Fondazione Franco Demarchi, finanziato dall'Interreg Alpine Space, iniziato lo scorso anno a novembre. 

Sul nuovo numero di "Tracce", l'inserto del quotidiano l'Adige sulla sfaccettata dimensione della terza età, è possibile leggere il contributo della Fondazione Franco Demarchi in merito alla tutela della persona fragile, primo convegno per approfondire la figura dell’amministratore di sostegno, organizzato dall’Associazione Comitato Amministratori di Sostegno, la PAT e la Fondazione Demarchi.

Mercoledì 20 dicembre alle ore 17.00 nell'Aula Magna della Fondazione Franco Demarchi, andrà in scena lo spettacolo teatrale dal titolo "Babbo Natale Picchiatello", rivolto ai bambini dai 4 anni in su.
A cura di EstroTeatro e con la regia di Mirko Corradini, questa rappresentazione vede gli attori intrecciare storie di personaggi divertentissimi e, sopra a tutti, un Babbo Natale pazzerello con l’idea di far Natale tutto l’anno.

Nell'ambito delle ultime fasi del progetto svolto dalla Fondazione Franco Demarchi che ha visto nelle sue articolazioni il coinvolgimento della zona di Santa Maria Maggiore di Trento, la proposta di culturale vedrà l’esibizione, sempre nell’ottica di animare e migliorare il benessere soprattutto della piazza, del Coro di Camera Trentino di Borgo Valsugana, giovedì prossimo 14 dicembre ad ore 20.30, nella suggestiva Chiesa di Santa Maria Maggiore, importante luogo di culto della città che ospitò la terza sessione del Concilio di Trento.

In chiusura del progetto di ricerca-azione centrato sul quartiere di Santa Maria Maggiore a Trento, proseguono le iniziative della Fondazione Franco Demarchi finalizzate ad animare e a migliorare il benessere soprattutto della piazza.
Martedì 12 dicembre alle ore 20.30 presso la sede della Fondazione Demarchi sarà proposta una riflessione lucida e al contempo poetica sul dramma della migrazione con lo spettacolo della Blood Rockers Band, a cura di Fernando Ianeselli, “Quo Vadis - Storie di migranti”.

Sono state più di 200 le persone che a vario titolo hanno partecipato al primo convegno provinciale “Amministrazione di sostegno - Responsabilità Risorsa Rete”, tenutosi oggi a Trento. Organizzato dalla Provincia Autonoma di Trento, l’Associazione Comitato per l’Amministratore di Sostegno in Trentino e la Fondazione Demarchi, all’evento hanno aderito gli enti appartenenti al Tavolo interistituzionale per la promozione dell’Amministratore di Sostegno, ed è stato realizzato con il supporto della Fondazione Cattolica Assicurazioni e ha ottenuto il Patrocinio dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari.